Libia

Libia: la fabbrica della tortura al tempo del coronavirus

Libia: la fabbrica della tortura anche al tempo del coronavirus

 

L’inferno in terra esiste e si trova in Libia. Circa 450 km in linea d’aria a sud della Sicilia, più o meno la distanza che separa Roma da Milano. È importante tenere a mente questo dato perché quello che avviene laggiù ci dovrebbe riguardare per prossimità quanto ciò che sta avvenendo in questi giorni in tutta Italia