+ Tonino Bello

Auguri scomodi

La redazione di Segno nel Mondo auguri a tutti i lettori un sereno Natale!

 

AUGURI SCOMODI

+ Tonino Bello

 

Carissiminon obbedirei al mio dovere di vescovo se vi dicessi “Buon Natale” senza darvi disturbo. Io, invece, vi voglio infastidire. Non sopporto infatti l’idea di dover rivolgere auguri innocui, formali, imposti dalla routine di calendario. Mi lusinga addirittura l’ipotesi che qualcuno li respinga al mittente come indesiderati.

Tanti auguri scomodi, allora, miei cari fratelli!