Michele Luppi

Regeni, il coraggio della verità

I genitori di Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso in circostanze misteriose in Egitto cinque anni fa, non si sono fermati nemmeno durante la pandemia: hanno smesso di macinare chilometri su e giù per l’Italia, ma non di intervenire a dibattiti, incontri, manifestazioni in formato digitale. 

Un libro scritto proprio dai genitori continua a cercare la verità, e tiene accesi i riflettori. Una battaglia che continua, perché ancora oggi «Giulio ci costringe a decidere da che parte stare»

 

Cambiare mira e investire nella pace

Un mercato imponente, quello dell’export di armamenti. Che nel solo 2019 ha movimentato 9,5 miliardi di euro, con un incremento del 27,5% rispetto al 2018. A rivelarlo è l’ultima relazione della Presidenza del consiglio sull’import e l’export di armi come previsto dalla legge n. 185 del 1990. Proprio nel trentennale dell’adozione di questa normativa e a venti dal lancio della prima campagna, promossa in occasione del Giubileo del 2000, tre riviste del mondo cattolico hanno deciso di invitare le comunità cristiane a “investire nella pace”